Calabria Movie – International Short Film Festival (CMFF)

Il Calabria Movie – International Short Film Festival (CMFF) nasce dall’idea di creare un punto di ritrovo per appassionati del cinema ed autori che abbiano voglia di confrontarsi e discutere sull’importanza ed il cambiamento della settimana arte.

Il desiderio è di far convergere gli autori ed i rappresentanti del cinema calabrese in un festival di identità regionale che sappia preservare e far conoscere il cinema del territorio, pur mantenendo sempre curiosità ed interesse per il panorama internazionale.

Oltre che un festival cinematografico è un’occasione per dare spazio all’arte più in generale e creare spazi di discussione e confronto.

Sezione speciale

Il CMFF ha deciso di creare all’interno della selezione una sezione speciale che racconti la tematica del “Ritorno”. Sarà previsto un premio speciale da parte della Giuria al cortometraggio che meglio metterà in scena il tema del “Ritorno”.

L’idea nasce dal voler raccontare quel sentimento di migrazione e continua ricerca di casa che spesso è protagonista di una terra difficile come quella calabrese e che è strettamente legato alla cultura classica ed al mondo occidentale.

Per i Greci i nòstoi, infatti, sono i viaggi per tornare in patria dopo un’esperienza lunga e lacerante. Ma il ritorno può anche essere il punto di arrivo di un viaggio dentro sé stessi, o il risultato di esperienze uniche, una serie infinita di peripezie in grado di segnare e di trasformare nel profondo dell’animo il protagonista.

Prendendo spunto dal più classico significato del “Ritorno”, si chiede di sperimentare e raccontare la tematica da ogni punto di vista possibile.

Foto© Emilio Maria Costa

Location

Sole, spiagge e mare cristallino faranno da cornice ad un cinema di alta qualità. La Calabria, terra bella ed amara, culla della civiltà greca e delle bellezze più rare, madre di filosofi ed artisti, conserva un patrimonio culturale e storico tale da rendere la nostra regione una delle più ricche in assoluto del panorama mondiale.

Questa bellissima terra, negli ultimi cinque anni, ha dimostrato il carattere giusto per affermarsi e diventare scenario di tantissimi film e serie tv nazionali ed internazionali. Le location, l’accoglienza della gente del posto, il clima ideale e i sostegni concreti della Calabria Film Commission hanno fatto si che molte produzioni hanno deciso di migrare al sud per girare i propri progetti. Film e serie tv come “Trust” di Danny Boyle, “ZeroZeroZero” di Stefano Sollima, “Aspromonte” di Mimmo Calopresti, “Freaks Out” di Gabriele Mainetti hanno scelto la Calabria come ambientazione.

Sarà la città di Crotone ad ospitare la prima edizione del festival, con l’obiettivo di creare, attraverso proiezioni e riconoscimenti, un momento di riflessione sul cinema e, con gli anni, un punto di riferimento e di ritrovo per l’intera rete del cinema calabrese.

Foto© Tiziano Boscarato